Crea sito




IL SISTEMA ENOCHIANO

Il sistema enochiano pur non essendo un sistema strettamente magico, viene generalmente utilizzato nella sua forma rituale all’interno di cerimonie di gruppo o individuali rivolte alla sperimentazione della struttura dell’interfaccia Macrocosmo – Microcosmo; uno sperimentatore (o mago, come chiamato nella tradizione) enochiano ha a sua disposizione uno strumento poliedrico che copre tutta una serie di possibilità come nessun altro sistema magico precedente ha mai fatto.

Molto istruttivo per comprendere le possibilità del sistema enochiano é il lavoro di Benjamin Rowe, che completa e aggiorna quello già svolto da Crowley circa 90 anni fa. Altresì Rowe con la sua sperimentazione chiamata ‘Godzilla meets ET’ corregge e aggiorna il sistema enochiano utilizzato dalla Golden Dawn, stabilendo le corrette corrispondenze planetarie ed elementali.

A riguardo del sistema enochiano e del suo utilizzo, lo stesso Rowe scriveva:

 

“What is the purpose of this magickal machine? Experience shows that in some ways it is like a computer system, in other ways like a communications network, a power distribution grid, a means of transportation, and a trans-dimensional gate. Add to these the many mundane tasks Dee believed could be accomplished through its use, and the Calls and Tablets seem to be the Swiss Army Knife of magick. Whatever the magician wants to use it for, it can accomplish; sometimes that accomplishment requires using it in ways not intended, but it works nonetheless.”

 

(Quale é lo scopo di questo strumento magico? L’ esperienza mostra che in qualche modo esso é come un computer, in altro modo é come un network di comunicazione, una griglia di distribuzione energetica, un mezzo di trasporto, e un varco trans-dimensionale. Aggiungete a ciò i tanti scopi mondani che Dee credeva si potessero raggiungere attraverso il suo utilizzo, e le Chiamate e Tavole sembrano essere un Coltello dell’Armata Svizzera per la magia. Qualsiasi cosa il mago voglia realizzare, può riuscire; a volte la realizzazione richiede un utilizzo in maniere non previste, ma funziona nonostante tutto.)

 

Uno strumento potente quindi, virtualmente limitato solo dalle capacità del mago, capacità intese come volontà e immaginazione.
Il sistema per come é utilizzato generalmente dai maghi é composto da 18 preghiere chiamate
‘Chiavi’ o ‘Chiamate’, e una serie di Tavole Elementali più una croce chiamata Tavola dell’Unione atta a ‘legare’ le singole tavole degli elementi.

Completa il sistema la 19° Chiave, quella dei 30 Aethyr (i livelli del Macrocosmo, specchio spirituale di particolari zone della terra), che si ripete uguale per ogni Aethyr cambiando solo il nome di questo all’interno della Chiave.

Ulteriori strumenti del sistema, ma raramente utilizzati, sono la collezione “Il libro della Conoscienza Terrena e della Vittoria” contenente i nomi dei 30 Aethyr, e il “De Heptarchia Mistica” un complesso sistema di magia planetaria, non strettamente legato al sistema enochiano ma utile per comprenderne le corrispondenze (ove il mago non abbia adeguata preparazione da ‘sperimentare’ le proprie).
Ai fini di questo articolo esamineremo soltanto le prime due Chiavi, che sono le uniche, nel gruppo di 18, che non rientrano nel discorso elementale. Se infatti le Chiavi dalla 3 alla 18 hanno una valenza strettamente legata alle Tavole degli elementi e agli incroci (o angoli) possibili tra gli stessi (esempio: Tavola della Terra nell’ Aria, o del Fuoco nella Terra), la prima e la seconda sono Chiavi ‘universali’ che operano su tutto il sistema definendone la forza (la prima Chiave) e la struttura (la seconda Chiave).
Strutturalmente le prime due Chiavi si presentano in maniera molto diversa tra loro: la prima composta di due ‘correnti’, una diretta dal mago agli spiriti delle Tavole, e l’ altra dagli spiriti al mago, e la seconda di una corrente a senso unico dal mago agli spiriti degli elementi.

La prima Chiave definisce i tempi, modi, e luoghi della Creazione del sistema, la seconda Chiave ne definisce la struttura e la regola.

 

+ Analisi della Prima Chiave Enochiana +
+ Analisi della Seconda Chiave Enochiana +
+ Gli AEthyrs e la 19a Chiave Enochiana +

+ Torna al Menu +